Incredibile potenza di riscaldo in un forno walking beam

Nel suo stabilimento di Hallstahammar, in Svezia, il forno walking beam totalmente elettrico di Kanthal riscalda le billette in modo pulito, efficiente e affidabile da oltre 30 anni.


The benefits of an electric walking beam furnace

Il laminatoio per lingotti in Kanthal ad Hallstahammar produce billette, che vengono poi laminate a caldo nel laminatoio per vergella in vergelle con diametri compresi tra 5,5-12,5 mm. Prima della laminazione delle vergelle, le billette passano attraverso un forno walking beam, dove possono essere riscaldate fino a 1.300 gradi Celsius.

Stefan Hedlund, Process Development Engineer, Kanthal

"Il fattore più importante per il processo di riscaldo è avere un buon controllo della temperatura del forno per ottenere una distribuzione uniforme del calore per tutte le billette", spiega Stefan Hedlund, Process Development Engineer presso Kanthal. "In caso contrario, la billetta potrebbe piegarsi durante la laminazione e quindi dovremo scartarla".

Stefan Hedlund and Roger Berglund, Project Manager R&D, Kanthal

Provato, testato - ed elettrico

Il processo walking beam è una tecnica collaudata per la movimentazione di materiali rettangolari e quadrati attraverso un forno caldo. Tuttavia, ciò che rende unico questo forno di Kanthal è il riscaldo completamente elettrico. Tradizionalmente, per alimentare il riscaldo in tali forni viene utilizzato il gas o altro combustibile, questi hanno un rendimento termico inferiore e generano grandi quantità di CO2.

"Una delle principali differenze è ovviamente l'ambiente di lavoro: il forno elettrico genera meno rumore e meno polvere", afferma Roger Berglund, Senior Expert del reparto R&S presso Kanthal. "La mancanza di fumi di scarico comporta anche che non siano necessari i camini, richiesti invece dai forni a gas e, di conseguenza, riduciamo il nostro consumo energetico. Nel complesso, non abbiamo bisogno della stessa quantità di energia per generare lo stesso calore. Inoltre, con l'accesso all'energia elettrica da fonti rinnovabili, il forno elettrico è probabilmente la soluzione di riscaldo più sostenibile".

KANT_electric_case_hallstahammar_walkingbeam_steel_bend_880x480.jpg

Elementi di lunga durata

Per il riscaldo del forno vengono utilizzati elementi Kanthal® Super a base di disiliciuro di molibdeno (MoSi2). Una volta riscaldati, sulla superficie degli elementi si forma uno strato protettivo di silice. Questo ne prolunga la durata di funzionamento e riduce la necessità di manutenzione e riparazione. Tuttavia, nel caso in cui un elemento si rompa durante la produzione, è possibile sostituirlo senza raffreddare il forno. È uno dei motivi per cui il forno è in funzione da così tanto tempo.

"Gli elementi Kanthal® Super possono funzionare a temperature superiori a 1.800 °C (2.370 °F) in aria e possono trasferire una potenza di riscaldo molto elevata", spiega Berglund. "In questo forno siamo in grado di riscaldare un flusso costante di billette fino a 1.300 °C, molto difficile con qualsiasi altra soluzione elettrica".

Contattaci

Hai una richiesta di informazioni oppure vuoi fare una domanda?

Contattaci

Aggiornamenti

Iscriviti e riceverai notizie e informazioni come questa.

Iscriviti

Uno sguardo al futuro della tecnologia di riscaldo

La produzione di acciaio sta per cambiare e il riscaldo elettrico è una parte importante della transizione. Scopri di più sulle sfide e le opportunità dell'elettrificazione.

Scopri di più

Maggiori informazioni sul processo

Forni walking beam per il preriscaldo delle billette

Scopri di più