La tecnologia ad alta efficienza energetica contribuisce a raggiungere gli obiettivi di neutralità del carbonio

L'impronta climatica dell'industria delle batterie agli ioni di litio è stata messa a dura prova dall'aumento della domanda mondiale di batterie prive di fossili. Poiché sia gli enti normativi sia i clienti richiedono una catena di produzione ecosostenibile, le soluzioni ad alta efficienza energetica possono fare la differenza.

Poiché la crisi climatica diventa sempre più grave, tutti si sentono responsabili del cambiamento. A livello globale, le Nazioni Unite hanno avviato diverse iniziative. Ad esempio, i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell'organizzazione hanno tracciato la strada per le aziende seriamente intenzionate a contribuire a una maggiore sostenibilità.

Anders Björklund, Kanthal PresidentInoltre, la Commissione Europea ha proposto il Green Deal europeo, che si sforza di rendere l'Europa il primo continente a impatto climatico zero. L'obiettivo consiste nell'eliminare le emissioni nette di gas serra entro il 2050.

"Nell'ultimo periodo, l'attenzione dei nostri clienti si è spostata altrove", afferma il presidente di Kanthal Anders Björklund. "Forniamo soluzioni di riscaldamento elettrico a vari settori da oltre 90 anni e, sebbene produttività e costi siano tuttora fattori chiave, ridurre al minimo l'impronta di carbonio è diventato ancora più importante".

Maggiore controllo sull'industria delle batterie

Tra i modi per sostenere l'obiettivo di arrivare a una società a impatto climatico zero, vi è la transizione verso l'energia pulita, in cui le fonti energetiche fossili vengono gradualmente eliminate a favore delle fonti rinnovabili. Le batterie rappresentano una tecnologia chiave nell'ambito di questo cambiamento. La richiesta di varie batterie agli ioni di litio ad alta densità di energia è in aumento e trainata principalmente dalla domanda di veicoli elettrici alimentati a batteria (EV). Di conseguenza, i produttori di batterie svolgono un ruolo di primo piano nel mantenersi al passo con la domanda e realizzare il pieno potenziale delle batterie.

I processi di produzione delle batterie agli ioni di litio non hanno mai riguardato da vicino il mondo della sostenibilità, ma ora l'attenzione verso l'impatto ambientale del settore sta diventando sempre più forte. Ad esempio, nel 2020, la Commissione Europea ha proposto il Regolamento sulle batterie sostenibili, che mira a rafforzare la legislazione durante l'intero ciclo di vita delle batterie, dalla progettazione e dall'approvvigionamento delle materie prime allo smaltimento. Ciò non riguarda soltanto i produttori di batterie, ma anche i fabbricanti di materiali catodici.

I metodi per ridurre al minimo il consumo di energia

Il catodo, spesso descritto come la fonte di energia di una batteria agli ioni di litio, svolge un ruolo fondamentale. Tuttavia, la produzione dei catodi è costosa, poiché costituisce gran parte del prezzo di un veicolo elettrico. Pertanto, qualsiasi processo in grado di rendere la produzione più efficiente dal punto di vista energetico (oltre che più sostenibile) è ben accetto.

La produzione di catodi, proprio come molti altri settori, potrebbe trarre vantaggio dall'investimento in soluzioni tecniche di alta qualità e più efficienti dal punto di vista energetico.

"L'efficienza energetica rappresenta un modo conveniente per ridurre al minimo i costi dell'energia e le emissioni di carbonio", afferma Björklund. "La produzione di catodi, proprio come molti altri settori, potrebbe trarre vantaggio dall'investimento in soluzioni tecniche di alta qualità e più efficienti dal punto di vista energetico".

Ad esempio, passando a nuove soluzioni di riscaldamento elettrico più efficienti per processi di riscaldamento come la calcinazione e l'essiccazione, i produttori di catodi possono ottenere una maggiore efficienza, un minor consumo di energia, una migliore uniformità del materiale catodico e una produzione più conveniente.

"Grazie alla nostra lunga esperienza, nel corso degli anni abbiamo definito diversi standard per il riscaldamento elettrico in molti settori", afferma Björklund. "Siamo ancora leader e innovatori nel riscaldamento a resistenza e, a tale scopo, stiamo sviluppando nuovi materiali in grado di durare più a lungo se utilizzati durante i processi, contribuendo al contempo a una polvere catodica di qualità superiore. In definitiva, la riduzione dei costi di sostituzione dei componenti riduce anche l'impronta ambientale".

Contattaci

Hai una richiesta di informazioni oppure vuoi fare una domanda?

Contattaci

Aggiornamenti

Iscriviti e riceverai notizie e informazioni come questa.

Iscriviti

Si può sempre fare di meglio!

Sistemi di riscaldo efficienti e sostenibili sono di vitale importanza quando l'industria delle batterie agli ioni di litio aumenta la produzione per soddisfare una richiestain rapido aumento. La tecnologia di riscaldo elettrico Kanthal aumenta l'efficienza energetica e la produttività, riducendo, nel contempo, le emissioni di CO2 e NOx. Scopri di più sui vantaggi per le tue esigenze di processo.

Scopri di più